Si è svolta l'inaugurazione dell'Antenna della Ccie Atene in Puglia, da attiva oggi presso la sede del #GalTerradArneo Con il nuovo servizio disponibile per l'intero territorio della Regione Puglia sarà possibile aprire nuove attività, convenzioni di vendita, progetti in ambito turistico, culturale e per la formazione congiunta tra Italia e Grecia.

L'obiettivo è sempre quello di aprire i confini territoriali e garantire nuove opportunità di crescita a tutte le aziende salentine e pugliesi. Le due aree, Grecia e Puglia, si caratterizzano per essere una macroarea con caratteristiche territoriali simili e la stessa vocazione agricola e turistica. Questo aspetto, sommato alla longa amicizia tra i due popoli, facilita una pianificazione strategica condivisa che potrà arrichire entrambi i Paesi coinvolti. Lo sportello attivo presso la sede del GAL di Veglie sarà a disposizione di comunità e aziende per favorire collaborazioni e partnership, non solo in ambito economico ma anche culturale e didattico.

 

   

L'inaugurazione è avvenuta alla presenza di una delegazione greca e composta dal presidente delle CCIE-Atene, Ioannis Tsamichas, dal segretario generale Panos Vamvakaris, e dal capo dei progetti UE dell'ente, Georgis Christopoulos. In rappresentanza della controparte pugliese, l'assessore regionale allo sviluppo economico e relazioni internazionali, Alessandro Delli Noci, e il presidente del GAL Terra d'Arneo, Cosimo Durante, già membro della direzione delle CCIE di Atene. L'incontro si è aperto con i saluti del Sindaco di Veglie, Claudio Paladini ed è stato moderato dal Direttore del GAL, Giosuè Olla Atzeni. Nel corso dell'evento è stata presentata alle organizzazioni di rappresentanza delle imprese locali la prima proposta di collaborazione con la Grecia.

 

   

“Siamo entusiasti di questa nuova opportunità offerta al territorio che risponde all'esigenza di concretizzare uno scambio di conoscenze, esperienze e risorse al fine di promuovere lo sviluppo di due Paesi vicini ed essere sempre amici – commenta Cosimo Durante, autore della collaborazione accordo. Da questo momento, tra i servizi messi a disposizione dal GAL Terra d'Arneo a tutte le sue comunità, ci sarà anche la possibilità di accesso facilitato a nuovi mercati internazionali e l'opportunità di avviare partnership per lo sviluppo di progetti in ambito culturale e didattico .

Ultime notizie