Si è svolta l’inaugurazione dell’Antenna della Ccie Atene in Puglia, da oggi attiva presso la sede del #GalTerradArneo  Con il nuovo servizio a disposizione dell’intero territorio della Regione Puglia sarà possibile aprire nuovi business, accordi per le vendite, progetti in ambito turistico, culturale e per la formazione congiunta tra Italia e Grecia .

L’obiettivo è sempre quello di aprire i confini territoriali e garantire nuove occasioni di crescita alle imprese salentine e pugliesi. Le due aree, Grecia e Puglia, si caratterizzano per essere una macroarea con analoghe caratteristiche territoriali e stessa vocazione agricola e turistica. Questo aspetto, sommato alla lunga amicizia tra i due popoli, agevola una pianificazione strategica condivisa che potrà arricchire entrambi i Paesi coinvolti. Lo sportello attivo presso la sede del GAL a Veglie sarà a disposizione delle comunità e delle imprese per favorire collaborazioni e partenariati, non solo in ambito economico ma anche culturale e didattico.

 

   

L’inaugurazione si  e’ svolta alla presenza di una delegazione proveniente dalla Grecia e composta dal Presidente della CCIE-Atene, Ioannis Tsamichas, dal Segretario generale Panos Vamvakaris, e dal Responsabile dei progetti UE dell’ente, Georgis Christopoulos. A rappresentare la controparte pugliese l’assessore regionale allo sviluppo economico e relazioni internazionali, Alessandro Delli Noci, ed il Presidente del GAL Terra d’Arneo, Cosimo Durante, già componente del consiglio direttivo della CCIE di Atene. L’incontro si e’ aperto  con i saluti del Sindaco di Veglie, Claudio Paladini e era  moderato dal Direttore del GAL, Giosuè Olla Atzeni. Nel corso dell’evento sono state  presentate le prime proposte di collaborazione con la Grecia a cura delle organizzazioni rappresentative delle imprese locali.

 

   

“Siamo entusiasti per questa nuova occasione offerta al territorio che risponde alla necessità di concretizzare uno scambio di conoscenze, esperienze e risorse al fine di promuovere lo sviluppo di due Paesi vicini e da sempre amici – commenta Cosimo Durante, fautore dell’accordo di collaborazione. Da questo momento, tra i servizi messi a disposizione dal GAL Terra d’Arneo alle sue comunità, ci sarà anche la possibilità di accesso facilitato su nuovi mercati internazionali e l’opportunità di avviare partenariati per lo sviluppo di progetti in ambito culturale e didattico.

Τελευταία νέα