Le imprese italiane puntano sul digital marketing e sui social media per farsi conoscere. Secondo un’indagine effettuata da Groupon il 95% delle piccole e medie imprese italiane reputa le attività di marketing sempre più importanti per il proprio giro di affari. In particolare negli ultimi dodici mesi le pmi mediamente hanno aumentato del 24% il loro budget per attività di marketing online.


Si tratta di una tendenza in crescita: oltre 3 imprese su 5 dichiara di aver già pianificato un incremento delle risorse per le attività di marketing online nei prossimi 12/24 mesi. I principali obiettivi che pensano di poter raggiungere: l’acquisizione di nuovi clienti, la promozione di offerte speciali e aumentare la propria visibilità. Anche i social media fanno la loro parte: il 56% delle pmi italiane ha usato Facebook o Instagram come canale di marketing privilegiato soprattutto per promuovere le offerte speciali. Le imprese italiane, inoltre, si dicono molto soddisfatte della loro presenza sui social: il 41% ritiene che sia stata la scela di investimento più efficace dell’ultimo anno. Poco meno di un quarto ritiene, invece, che siano più efficaci i mezzi di pubblicità più tradizionali come il direct marketing.

Il 51% degli intervistati sostiene, inoltre, che i social media di proprietà delle aziende siano il mezzo più efficace per farsi conoscere. Convinzione sostenuta addirittura dal 74% delle micro imprese. Un’opportunità interessante è rappresentata anche dagli influencer: il 65% delle pmi riconosce l’importanza che questi personaggi possono rivestire per il loro business se correttamente coinvolti in attività e progetti a loro dedicati.

«Siamo ben consapevoli di quanto le pmi siano il motore dell’economia del nostro paese – commenta Valentina Manfredi, direttrice amministrativa di Groupon Italia – i risultati di questa ricerca ci mostrano come ci sia una chiara evoluzione della mentalità anche di questi imprenditori che si stanno rapidamente aprendo alle possibilità del digital marketing; per questo ci impegniamo per offrir loro tutti gli strumenti e le opportunità per sviluppare al massimo il loro business in qualità di partner con una profonda expertise in ambito web».

 

 

FONTE: https://www.ilmessaggero.it/economia/news/pmi_digital_marketing-4799234.html

Τελευταία νέα