MILANO – Giornata di aggiornamenti per gli indici di sostenibilità della Dow Jones: sono molte le aziende italiane ad aver comunicato agli azionisti e stakeholder la loro presenza negli elenchi.

Intesa Sanpaolo è stata tra le prime ad annunciare di esser stata inclusa per il nono anno consuecutivo negli indici finanziari Dow Jones Sustainability Index Europe e Dow Jones Sustainability Index World, il più importante indice internazionale di sostenibilità per la valutazione delle prestazioni ambientali, sociali e di governance (Esg) di circa 2.700 aziende: “Il riconoscimento conferma Intesa Sanpaolo tra i gruppi più attivi al mondo in termini di sostenibilità economica, sociale e ambientale in linea con gli impegni indicati nel piano d’impresa 2018/2021”. Restando al mondo finanziario, spostandoci nelle assicurazioni, Generali – fresca di Green bond – è sia nell’indice europeo che in quello global.e A stretto giro è arrivata anche la notizia da Saipem, giunta al terzo anno consecutivo in entrambi gli indici e come leader nel settore industriale Energy Equipment Services.

L’elenco non si ferma: Leonardo annuncia di aver migliorato la sua performance nel settore aerospace & defence, confermando la propria presenza per il decimo anno consecutivo negli indici Dow Jones. “In particolare il gruppo ha raggiunto il primo posto tra le cinque società dell’aerospace & defence ammesse nei Djsi nel 2019”. Si tratta di una prima, invece, per Moncler che entra nei listini World ed Europe e si posiziona al primo posto come Industry Leader del settore ‘Textiles, Apparel & Luxury Goods’. Prima assoluta anche per Italgas e Prysmian, nell’indice mondo. Festeggiano il debutto nel Dow Jones Sustainability World Index (DJSI) e nel più selettivo Europe anche le Poste.

Enel è stata confermata nel Dow Jones Sustainability World Index per il sedicesimo anno consecutivo. E’ stata inoltre confermata nell’indice, per la diciannovesima volta consecutiva, la presenza di Endesa, la controllata spagnola del Gruppo Enel. Allo stesso traguardo di 16 anni è arrivata anche Tim, ma nel Dow Jones Sustainability Index Europe (Djsi Europe).

Ecco le società italiane indicate nell’indice World

  1. Pirelli
  2. Intesa Sanpaolo
  3. Leonardo
  4. Prysmian
  5. Moncler
  6. Saipem
  7. Snam
  8. Generali
  9. Poste Italiane
  10. Enel
  11. Italgas
  12. Terna

E le società italiane nell’indice Europe

  1. Pirelli
  2. Intesa SanPaolo
  3. Leonardo
  4. Moncler
  5. Saipem
  6. Generali
  7. Poste Italiane
  8. Telecom Italia
  9. Terna

 

FONTE: https://www.repubblica.it/economia/finanza/2019/09/16/news/indici_di_sostenibilita_ecco_le_aziende_inserite_nei_listini_dow_jones-236163732/

Τελευταία νέα