I prodotti italiani più richiesti all’estero

I prodotti Made in Italy sono sempre più ricercati nei mercati esteri. Un po’ per l’alta qualità dei prodotti italiani, un po’ per il loro stile e design, le eccellenze italiane riescono sempre a fare la differenza. Tra i primi prodotti di vanto nazionale potremmo citare tutti quelli legati al settore culinario-gastronomico. Tra questi la Nutella, il Parmigiano Reggiano, il Prosciutto Crudo di Parma, e chi più ne ha più ne metta.

Ma non solo cibo e cucina, l’Italia è anche conosciuta per essere leader in alcuni settori che forse neanche vi aspettate. In questa nostra classifica, vi indicheremo i settori in cui il Made in Italy è ampiamente ricercato e, ovviamente, apprezzato.

I rubinetti

Ebbene si, l’Italia è tra i leader mondiali nella produzione di rubinetti. La fabbricazione di prodotti in metallo (togliendo macchinari industriali e attrezzature da lavoro) incide per il 15 % sull’export totale nazionale. In Veneto (29,7 %) e in Lombardia (21,63 %), troverete la leadership del settore. Forse non ve lo aspettavate, ma i rubinetti italiani e la loro qualità sono famosi in tutto il mondo. In Italia si contano ben 400 aziende e 10.000 lavoratori, operanti in questo settore.

Le piastrelle

L’industria manifatturiera italiana è tra le migliori al mondo, e su questo non c’è dubbio. Stessa cosa quindi, vale per le piastrelle. L’esportazione del prodotto italiano equivale a circa 2,4 miliardi di euro l’anno, vero e proprio orgoglio italiano. Tra le più apprezzate ci sono le piastrelle in ceramica, materiale solido ed elastico, oltre ad essere di una bellezza unica. Il mercato è addirittura in continua crescita.

La gomma

Se consideriamo il settore industriale, quello della gomma è sicuramente da menzionare. Negli ultimi anni ha registrato il più elevato tasso di crescita, il settore si divide anche in industria metallurgica (+10,1 %),industria estrattiva (+8,8 %) e industria della gomma e della plastica (+8,6 %). Che dire, l’Italia sta ridimensionando il proprio ruolo di leader per quanto riguarda i suddetti settori.

Le scarpe

Infine chiudiamo con un settore in cui siamo conosciutissimi, un vanto nazionale. Certo, non a pari del settore alimentare, ma comunque di grande rilevanza. Stiamo parlando delle calzature italiane, fiore all’occhiello del Made in Italy. Da sempre collocate tra i beni di lusso, sono amate e ricercate sia da semplici persone che da collezionisti di tutto il mondo. La calzatura italiana si differisce da tutte le altre, sia per qualità che per stile edesign. Il suo export vale oltre 3 milioni di dollari, l’Italia si posiziona al 5° posto per commercio internazionale.

Gli occhiali

Probabilmente un bel po’ di successo lo dobbiamo anche a Leonardo Del Vecchio e alla sua Essilor-Luxottica, leader mondiale indiscusso del settore. Però c’è da dire che sin dal Medioevo il BelPaese si era distinto per la produzione di occhiali. Oggi, il prodotto è uno dei più esportati all’estero, soprattutto in Europa e USA. Il settore vale oltre 3 miliardi di euro l’anno.

 

 

FONTE: https://www.borsamagazine.it/informazioni-strategiche/prodotti-italiani-piu-richiesti-estero/

Ultime notizie