• Per un altro anno l'Alfa Romeo parteciperà alla "corsa più bella del mondo", che quest'anno si svolgerà dal 16 al 19 giugno sulla classica rotta Brescia-Roma.
  • Nella forma classica della corsa, tra il 1927 e il 1957, l'Alfa Romeo conquistò 11 vittorie, un record che non sarà mai battuto.
  • La formazione di partenza sarà composta da alcune Alfa Romeo storiche della collezione dell'azienda, mentre la flotta di supporto di oltre 30 Giulia e Stelvio sarà guidata dalla nuova Giulia GTA, il modello che trae ispirazione dalla mitica Giulia 1965”. Gran Turismo Alleggerita” sviluppato da Autodelta.

 

Per un altro anno, il Alfa Romeo, prenderà parte alla rievocazione storica della Mille Miglia, la mitica corsa che, secondo Enzo Ferrari, è "la corsa più bella del mondo". Per il 2021 si schiereranno alcune Alfa Romeo d'epoca appartenenti alla divisione Heritage del marchio, mentre l'evento sarà supportato da una flotta di moderne Giulia e Stelvio.

Quest'anno, 39il anno della “Frecia Rossa”, ospiterà un gran numero di auto d'epoca inestimabili. Secondo il regolamento, i modelli idonei devono aver preso parte alla classica Mille Miglia, che brillò per tre decenni tra il 1927 e il 1957, periodo durante il quale l'Alfa Romeo conquistò 11 vittorie. Si tratta di un record che non sarà mai superato e il marchio italiano ne onora la storia continuando a partecipare alla versione moderna del percorso classico tra Brescia e Roma.

Al di là del valore storico della manifestazione, la 1000 Miglia è anche un ponte tra il passato e il futuro dell'automobilismo. L'Alfa Romeo ha visto trionfare i suoi modelli e ora la nuova generazione con Giulia e Stelvio viene ad accompagnare queste costruzioni uniche. In prima linea la nuova Alfa Romeo Giulia GTA, un modello che onora in pieno la lunga tradizione del marchio, ispirandosi alla mitica Giulia GTA del 1965 sviluppata dall'Autodelta presso il centro prove Balocco.

Un totale di oltre 30 nuove Giulia e Stelvio accompagneranno le auto d'epoca nell'estenuante ma magico percorso della 1000 Miglia. La divisione Stellantis di Heritage, grazie agli esperti ingegneri delle Officine Classiche, preparò una serie di Alfa Romeo classiche, tra cui l'abbagliante Alfa Romeo 6C 1500 SS (1928). Oltre alle vetture appartenenti al reparto Heritage di Stellantis, questi meccanici hanno il piacere di prendersi cura di Fiat, Alfa Romeo, Lancia e Abarth d'epoca di privati che esigono la migliore cura possibile per le loro amate vetture.

Ultime notizie