Su web 1 milione di contenuti, spaghetti-resiliente è comfort food

ROMA – Torna il 6 aprile il Carbonara Day, la quarta edizione della spaghettata virtuale e globale che vede cuochi, grandi chef e tanti cultisti nel mondo di questo piatto simbolo della cucina romana. sociale.

Per un giorno forse la formula #iorestoacasa dettato dalle misure di contenimento per prevenire i rischi di contagio peserà meno e questo gustoso primo piatto può diventare a suo modo simbolo di resilienza e coesione. "Dal balcone, dal divano, o dalla cucina di casa, il 6 aprile condividete sui social una #CarbonaraHomeMade: è l'invito dei Pastai di Unione Italiana Food e International Pasta Organisation.

La pandemia di Covid-19 non permette quest'anno la festa nei ristoranti e nelle trattorie, ma per l'emergenza sanitaria la pasta alla carbonara, magari monoporzione per il distanziamento necessario in tempi di quarantena, sarà per molti comfort food. Una "potenziale piattaforma di 500 milioni di persone", stimano e promoter, e comunque una certezza de piacere tra tante incertezze.

"Quest'anno parlare di Carbonara acquista un nuovo significato - ha spiegato Riccardo Felicetti, presidente di pastai italiani di Unione Italiana Food. In un momento in cui siamo costretti a tenere a distanza socialità e convivialità, preparare e condividere una foto o un video di un piatto di pasta è un modo per sentirsi nuovi vicini e unità, all'insegna di una ricetta sinonimo di piacere, comodità e gioia. Abbiamo coinvolto chef e pasta lover per condividere online la loro versione di #CarbonaraHomeMade, nell'attesa di una tavolata non più virtuale solo”. La Carbonara è il piatto di pasta più amato e condiviso al mondo e non ci stanchiamo di fotografarlo e discuterne online: sono oltre un milione i contenuti generati su Instagram con l'hashtag #Carbonara.

E Luca Piretta, gastroenterologo e nutrizionista dell'Università Campus Biomedico di Roma, promuove la Carbonara in quarantena: "Aiuta a volersi bene", sottolinea.

Su Twitter, Facebook e Instagram, per 24 ore il dibattito social sulla ricetta della pasta più amata e imitata. Interverranno "Maestri Carbonara" come Arcangelo Dandini, Alba Esteve Ruiz, Nabil Hajassan, Marco Martini e Luciano Monosilio, che prepareranno in un vivo dalla loro cucina la ricetta classica. Mentre gli chef Giulio Terrinoni e Kotaro Noda regalano alla community WeLovePasta un video della loro versione revisitata, l'uno nella versione di mare, l'altro alleggerita.

Inoltre, per il Carbonara Day Barilla ha organizzato anche quest'anno una serie di eventi virtuali sul canale Instagram @Barilla, per riunire tutti gli amanti della Carbonara da tutto il mondo, che avranno l'opportunità di cucinare insieme agli chef Andrea Tranchero, Lorenzo Cogo e Lorenzo Boni. Una vera e propria staffetta live dove tre stelle della cucina italiana realizzeranno la propria interpretazione di Carbonara da tre continenti. Si inizia da Singapore, dove a partire dalle mattina – orario italiano – lo chef Andrea Tranchero preparerà la Carbonara vegetariana. Alle 12:30, a Vicenza, sarà la volta dello chef stellato Lorenzo Cogo che darà il suo tocco alla ricetta tradizionale del piatto e alle 19, questa volta in diretta dal canale @Barillaitalia, proporrà un'interpretazione alternativa alla ricetta classica. A Chicago, invece, alle 18:30 lo chef italiano Lorenzo Boni preparerà la sua Carbonara per il pubblico americano.
Tutti potranno partecipare al #Carbonara Day insieme a Barilla, seguendo le dirette Instagram, lasciando commenti e consigli e condividendo foto e video del proprio piatto di Carbonara con gli hashtag #CarbonaraDay e #CarbonaraHomeMade.

Ultime notizie