Trend di crescita dell’export made in Italy in Usa e in Asia (sfiorato il +5%), +1,8% in Ue. Risultati molto buoni per il pomodoro da industria italiano

Cresce l’export del pomodoro italiano, in particolare verso i mercati di Usa e Asia. Giovanni De Angelis, direttore generale di Anicav, anticipando in esclusiva per ItaliaOggi il cuore nevralgico del Tomato Day, in programma il 24 ottobre al Cibustec di Pa, annuncia che il trend di crescita dell’export made in Italy in Usa e in Asia (sfiorato il +5%), contro la sostanziale stasi dei consumi domestici, +1,8% in Ue, fa del progetto di promozione del pomodoro da industria italiano, portato avanti da Anicav su quei mercati, e finanziato dalla Commissione europea, una best practice della valorizzazione, che sta per essere condivisa dai principali paesi produttori europei.

“Per promuovere il pomodoro da industria italiano in Usa e Asia”, spiega De Angelis, “abbiamo ottenuto un finanziamento di 6 milioni di euro per il triennio 2019-2021. Questo ci ha permesso di accrescere la nostra presenza con attività in corso non solo in Nord America ma anche in Corea, Giappone e in tre capitali cinesi quali Shanghai, Pechino e Guangzhou. Ora, vorremmo passare alla fase successiva e lavorare al rilancio dei consumi mondiali. In questo senso, stiamo mettendo a sistema la nostra esperienza per costruire un nuovo progetto europeo insieme ai grandi produttori europei quali Spagna, Grecia, Portogallo e Spagna”.

 

 

FONTE: https://www.italiachiamaitalia.it/export-grande-successo-del-pomodoro-italiano-e-la-forza-del-made-in-italy/

 

 

Ultime notizie