Nonostante il lockdown e in modo diverso, tutte le camere italiane all’estero –  e con il supporto di Assocamerestero –  sono scese in campo per aiutare le imprese italiane che esportano, con vari modelli che sopravviveranno anche nel dopo-emergenza, tra questi, webinar e incontri virtuali con i potenziali distributori.
Si tratta di un complesso di azioni – ad oggi circa 200 – essenziali in questa fase per consentire di mantenere contatti e collegamenti imprenditoriali, e per una corretta informazione, che nessun altro soggetto potrebbe fornire, in particolare sul duplice versante del collegamento tra imprenditoria estera locale e imprenditoria italiana, di dimensioni più piccole e molto articolate sul territorio.
In questa direzione Assocamerestero ha rivolto delle proposte al Governo, sulle iniziative di sostegno ai comparti produttivi per le conseguenze relative all’emergenza da COVID-19, attraverso un Dossier che sottolinea come la rete delle Camere di Commercio Italiane all’Estero si configuri come un adeguato strumento per potenziare le attività di promozione del Sistema Italia e per sviluppare le azioni a sostegno dell’export e dell’internazionalizzazione previste nel Decreto “Cura Italia”.
Consulta il documento “Proposte dell’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero”.
La proposta è anche accessibile attraverso il sito del Senato della Repubblica, nella sezione “Documenti acquisiti in Commissione”.

______________________________________________________________________________

– Gian Domenico Auricchio, Presidente di Assocamerestero
°  Il lockdown non ferma la promozione dei prodotti italiani 

– Gaetano Esposito, Segretario Generale di Assocamerestero
°  L’Italia con Voi – Rai: gli effetti del lockdown mondiale sulle imprese che operano all’estero
°  Coronavirus, per il rilancio del Made in Italy bisogna puntare su un “umanesimo digitale”

______________________________________________________________________________

Diversi parlamentari sono impegnati nel richiedere al Governo un intervento di supporto alla rete delle Camere di Commercio Italiane all’Estero, che rappresentano un vettore determinante per l’export del made in Italy per la fase di ripresa dopo l’emergenza da COVID-19:

– Pierpaolo Barretta, Sottosegretario di Stato al MEF
° Videmessaggio alle Camere di Commercio italiane all’estero, agli imprenditori e alle imprese che rappresentano l’Italia il made in Italy nel mondo,

  – Laura Garavini, Senatrice
°  Coronavirus: Garavini (IV), con le Camere di commercio all’estero per rilancio dell’Italia nel mondo

 – Francesca La Marca, Deputata circoscrizione Estero
°  Nel sostegno all’internazionalizzazione fare riferimento anche alle camere di commercio italiane all’estero 
°  Decreto “Cura Italia”, Francesca La Marca (Pd): Accolto dal Governo il mio ordine del giorno per inserire le Camere di Commercio all’Estero nei piani operativi per l’internazionalizzazione

  Nicola Carè, Deputato circoscrizione Estero
°  CCIE patrimonio e indispensabile risorsa dell’Italia intera
°  CCIE STRUMENTI ESSENZIALI PER VINCERE LA CRISI COVID19

 – Raffaele Fantetti, Senatore
°  Audio dell’intervento del 1 aprile 2020 – 5ª Commissione permanente

– Simone Billi, Deputato
°  Cura Italia: supportare le Camere di Commercio italiane all’Estero

 – Fucsia Nissoli, Deputata circoscrizione Estero
°  Per far ripartire l’Italia si tenga conto delle realtà presenti all’estero come le Camere di Commercio

 ______

Τελευταία νέα